Crea sito
Associazione La Rocca

Categoria: Progetti e prospettive

La Fortezza del Vino

La prima manifestazione del 2018 è dedicata al vino, Critical Wine, riprendendo il nome di una serie di eventi promossi da Luigi Veronelli per presentare vini onesti, di giusto prezzo e risultato di una sapiente arte tramandata di generazione in generazione. Quindi un vino artigianale, rispettoso della biodiversità e proposto anche attraverso il recupero di vitigni antichi, propri della cultura enologica piemontese.

Si è pensato di organizzare questo evento alla fortezza perché la fortezza è un luogo dove un bicchiere di vino può essere degustato e apprezzato guardando i monti che si profilano in lontananza.

L’evento si svolge in due giornate, il 28 e il 29 aprile 2018 con questo programma:

sabato 28 aprile

15            Apertura. Esposizione vini e prodotti agricoli – inizio degustazioni

16            Frutti dimenticati e Biodiversità recuperata con Enrico Rivella, ARPA  Piemonte; Metodo Martinotti 1895 con Andrea Desana, Comitato Casale capitale della DOC

16,30      Incontro e dibattito con Anna Schneider (ampelografa, esperta di vitigni antichi)

18.30      Vino in musica con Monfrà Jazz Fest

20.20      Cena con prodotti tipici del territorio

domenica 29 aprile

11            Apertura. Esposizione vini e prodotti agricoli – inizio degustazioni

12.12     Pranzo. Buffet libero con diverse postazioni

15          La parola ai maestri. Letture a cura di Faber Teater

15.30    Danze Occitane con Trigomigo e Rate dansoire dij tre canton

16,30    Incontro con Francesco Beldì (agronomo, formatore, scrittore)

18.00    Danze occitane con Trigomigo e Rate dansoire dij tre canton

19.30    Buffet di chiusura


per informazioni e prenotazioni [email protected] 

per scaricare il programma completo Fortezza del Vino2018

 

Una associazione per il territorio

Questo è il nuovo sito dell’Associazione La Rocca, con cui intende stabilire un dialogo con chi è attivo e crede nelle potenzialità di questo territorio di confine, che assorbe saperi e risorse dalla pianura vercellese e dalle colline alessandrine, astigiane e torinesi.

L’Associazione La Rocca si è costituita verso la fine degli anni ’80 in seguito a una forte ripresa di interesse per il sito della Fortezza, in quegli anni un rudere abbandonato, ma affascinante per la sua posizione e per la sua storia nascosta.

L’attività dell’Associazione si è concentrata per molti anni nella riscoperta e nella ricostruzione dell’articolata struttura della Fortezza per poi animare il processo di restauro e favorire la nascita della Fondazione che ha poi preso in carico il progetto di restauro e la gestione del sito.

In questi ultimi anni l’impegno dell’Associazione si è rivolto alla programmazione di iniziative che valorizzassero la storia e la posizione della Fortezza attraverso il progressivo coinvolgimento di molteplici soggetti attivi sul territorio.

Un tema che sta stimolando un interesse crescente e che in qualche modo risulta caratterizzante per il territorio è quello della salvaguardia della natura e della biodiversità. Un tema in sintonia con la svolta delle politiche agricole nazionali ed europee a favore dell’ecosostenibilità e in sintonia con la valorizzazione della tradizionale forma artigianale della produzione agroalimentare italiana. Una modalità produttiva attenta alla salute e capace di rivitalizzare gusti e sapori della tradizione, oggi attrattivi sui mercati.

Con le iniziative di questi ultimi anni, l’interesse dell’Associazione si è arricchito di altre tematiche, oltre a quelle storiche e naturalistiche, tematiche che vanno a toccare la cultura e le tradizioni del territorio, ma anche i nuovi saperi e le nuove forme di creatività,  e con questa prospettiva punta a un allargamento della sua azione attraverso processi di collaborazione con gruppi, persone ed enti che stanno scoprendo o riscoprendo le sue ricchezze e le sue potenzialità.

 

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén